Mostra István Orosz, Guntars Sietiņš. Sulle Orme di Escher, a cura di Sergio Buoncristiano e Daniel Köster. Le 40 opere esposte, introdotte da una sezione propedeutica con lavori dello stesso Escher, di Carlo Mo e di Victor Vasarely, illustrano gli ultimi sviluppi della carriera di István Orosz e Guntars Sietiņš, considerati, a livello internazionale, tra i più prestigiosi artisti seguaci di Escher.

 

A100 Gallery - Galatina (Le)

Campagna di comunicazione mostra d'arte István Orosz, Guntars Sietiņš - Sulle Orme di Escher